Rimani sempre aggiornato sul mondo della casa e ciò che la circonda grazie a notizie sempre fresche sul settore immobiliare nazionale e locale, aggiornamenti fiscali e tecnici, articoli sul mondo dei condomini e tutorial su come migliorare la propria casa.

Immagine di copertina

AGEVOLAZIONI SULL'ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

20 aprile 2017

A partire dall'anno 2016/2017 è stata attuata una normativa, che faciliterà alle giovani coppie l'acquisto della prima casa con agevolazioni fiscali su tutto il territorio nazionale. C'è da specificare che sia le tasse sull'acquisto degli immobili e di conseguenza anche le agevolazioni fiscali, variano a seconda del venditore verso cui viene fatto l'acquisto.

Se l'acquirente decide di rivolgersi ad un privato, le spese previste da registro vengono ridotte dal 9% al 2% rispetto del valore totale dell'immobile. Per quanto riguarda invece il pagamento sia per la spesa sull'imposta ipotecaria sia quella sull'imposta catastale, la cifra indicativa è di 50 euro.

Se l'acquisto dell'immobile viene indirizzato verso un'impresa costruttrice, dopo i primi quattro anni dalla costruzione, si ha una variazione dell'IVA dal 10% al 4%, mentre per l'imposta ipotecaria e quella catastale la cifra indicativa è di 200 euro. Si hanno ulteriori agevolazioni invece dopo i quattro anni dall'ultimazione dei lavori, infatti l'IVA è esente, mentre per le spese catastali ed ipotecarie la cifra rimane invariata.

Per ottenere tali agevolazioni devono esserci specifici requisiti. In primo luogo l'immobile non dev'essere di lusso, in secondo luogo l'immobile dev'essere situato nel territorio dove l'acquirente ha la residenza, o dove svolge la propria attività lavorativa.

È importante specificare che le singole Regioni, a seconda delle singole risorse finanziarie possono attuare delle agevolazioni supplementari sull'acquisto.