Rimani sempre aggiornato sul mondo della casa e ciò che la circonda grazie a notizie sempre fresche sul settore immobiliare nazionale e locale, aggiornamenti fiscali e tecnici, articoli sul mondo dei condomini e tutorial su come migliorare la propria casa.

Immagine di copertina

ASTE IN AUMENTO RISPETTO AL 2016: quest'anno il valore degli immobili messi all'asta supera i 255 milioni.

18 luglio 2017

Sono in netto aumento rispetto all'anno 2016, il numero degli immobili, tra cui case, capannoni e terreni edificabili, che sono stati messi all'asta, per un valore totale di 255 milioni.
Programmate aste immobiliari all'ordine del giorno per tutto il Trentino nell'anno 2017. Presso i tribunali di Trento e Rovereto, si conta che tra le esecuzioni immobiliari avvenute negli ultimi tre mesi, e quelle programmate nei prossimi, sono circa 1.870 le esecuzioni immobiliari da pignoramento o per fallimento, per un valore che supera i 255 milioni di euro.


Negli ultimi tre mesi, ovvero tra la metà di aprile e la metà luglio, si sono svolte ben 962 aste a Trento e 319 e Rovereto, per un totale di 1.281 esecuzioni immobiliari con un valore complessivo di 170 milioni. Per quanto riguarda invece le aste giudiziarie che si terranno nei mesi a seguire, sono già state fissate 472 aste a Trento e 117 a Rovereto per un valore totale di 85 milioni.

Rispetto all'anno precedente, i dati registrati sono in netta crescita. Dal rapporto stilato dalla società di consulenza Astasy, durante il 2016 in Italia, le esecuzioni immobiliari sono state 267.323, ovvero il 18,3% in più dell'anno precedente. Complessivamente nel 2016 sia per quanto riguarda Trento che Bolzano, le aste giudiziarie si sono dimostrate in calo rispetto all'anno 2015, registrando rispettivamente un -5,7% e -1,6%.
L'anno scorso, secondo il rapporto della Astasy, nella regione del Trentino Alto Adige si è verificata un’asta ogni mille abitazioni. I dati dimostrano che la regione trentina si è posizionata sotto la media nazionale con il 7,6 rispetto all’8,5.

La società Astasy pochi giorni fa, ha reso noto il report stilato per quest'anno, e già dall'andamento dei primi sei mesi si nota un ingente aumento rispetto all'anno precedente. Già dal mese di gennaio gli immobili messi all'asta sono stati circa 155 mila, con un incremento del 16%. Importante specificare che in Trentino l'aumento delle aste, riguarda soprattutto aree commerciali, immobili e capannoni.
Una delle aree più grandi messe all'asta è sicuramente quella dell'ex Opel di Trento, aggiudicata per 9,2 milioni. Per quanto riguarda il totale di abitazioni messe all'asta sono 685, mentre i terreni considerati edificabili sono 179, i capannoni 41, 103 i compendi commerciali e 93 posti auto in vendita.

Le aste complessive nella zona di Rovereto già svolte e da svolgere, sono in totale 436 con un valore complessivo di 65 milioni. L'area più grande già messa all'asta è quella dell'ex Global Village di Mori con valore di 1,7 milioni. Rispettivamente i terreni in vendita sono 43, 36 i compendi commerciale e 69 posti auto.